BACKLINK: cosa sono a cosa servono e perché sono importanti

forward, man, race
Giuseppe

Giuseppe

Non sai cosa sono i backlink e vuoi scoprirlo!  Bene mettiti comodo e immergiti totalmente in questo mondo.

 

Cos’è un Backlink

È un collegamento ipertestuale che collega una pagina ad un’altra, ed è inserito in modo naturale da parte di un webmaster , ovvero da un ideatore di un sito web.

 

Differenze tra Backlink

Per posizionare il tuo sito il più in cima possibile sulla SERP di Google, sappiamo bene che sono necessarie decine di operazioni, ognuna con un diverso valore. Una di queste di assoluta rilevanza è di sicuro la presenza dei backlink all’interno di articoli di siti web esterni. Innanzitutto quando si parla di backlink, occorre fare una precisa distinzione tra backlink esterni ed interni; i “backlink esterni” sono link disgiunti dal tuo sito(vengono molto apprezzati dai motori di ricerca), invece i “backlink interni” sono dei link presenti all’interno del tuo sito che rimandano a pagine o ad articoli dello stesso tuo sito (meno rilevanti dai motori di ricerca)

 

A cosa servono

Lo scopo dei backlink è dare una certa importanza alle pagine in termini di popolarità e autorevolezza. Come abbiamo detto in precedenza i backlink sono dei collegamenti tra una pagina ricevente, chiamata pagina di destinazione, e un’altra pagina donatrice, chiamata pagina risorsa. Attraverso questi collegamenti la pagina di destinazione riceverà un beneficio in credibilità e posizionamento da parte del motore di ricerca, grazie alla pagina che ospita il suo backlink.

 

Un po’ di storia dei Backlink

I backlink in passato venivano valutati solo per la quantità e non anche come oggi per la qualità, quindi un tempo i webmaster sfruttavano questa peculiarità per trarre dei benefici. Oggi purtroppo non è più cosi, infatti dall’arrivo dell’algoritmo Penguin, i backlink vengono valutati per la loro qualità e pertinenza e non solo per la loro quantità. 

 

Backlink di qualità

Al giorno d’oggi è davvero importante avere un profilo di backlink di qualità, rimuovendo invece i backlink poco attinenti o provenienti da siti poco attendibili, così facendo riceveremo un guadagno nella SERP di google e dagli altri motori di ricerca.

Un aspetto davvero importante dei backlink è l’anchor text, ovvero il testo HTML che punta alla pagina di destinazione. Si consiglia di mantenere un profilo di backlink il più naturale possibile, evitando anchor text troppo focalizzate su parole chiave. La maggior parte dei backlink per trarre un beneficio dovrebbero utilizzare un anchor text legato al nome del sito, che prende il nome di anchor text brand, e invece, solo in una minima parte le parole chiave dei servizi o prodotti venduti che prendono il nome di anchor text transazionale. Il rischio è di ricevere una penalizzazione dall’algoritmo di Google Penguin perdendo punti nel ranking (classifica).

 

In Conclusione 

Mi raccomando per aumentare il traffico e di conseguenza le interazioni nel vostro sito aumentate i backlink di qualità.

 

Un saluto da The GM Blog

Alla Prossima 😉

altro da esplorare